Sei qui
L'Istituto è anche Social
FacebookTwitterGoogle Bookmarks

D emme D' n°11

Creato: 02 Febbraio 2017 Ultima modifica: 02 Febbraio 2017
Scritto da Istituto Onorato Damen Visite: 321

Paradossi del mondo attuale: l`impraticabilità dei trattati globali nell`era della mondializzazione
Abstract: “Immagino l`economia mondiale come qualcosa di simile a un`auto in corsa senza conducente e bloccata su una corsia lenta.”(David Stockton, ex burocrate della FED)

Un nuovo centro imperialistico si afferma in Oriente
Abstract:La Cina, oramai, non è più solamente un luogo dove decentrare le imprese per produrre a basso costo. Il gigante asiatico a tutti gli effetti è un grande paese imperialista destinato nel futuro prossimo a diventare la prima economia mondiale. Intorno a esso e ai suoi progetti si coagulano tanti paesi diversi, ma soprattutto una potenza energetica come la Russia e forse una nazione dalla forza industriale come la Germania.

DonaldTrump e la crisi dell`impero americano
Abstract: Una nuova fase storica si è aperta con l`elezione di Donald Trump a capo della Casa Bianca. Tanti sono i problemi che dovrà affrontare il nuovo presidente ed il suo programma economico poco potrà fare per arrestare il lento ed inesorabile declino della superpotenza americana.

La rivoluzione la faranno i robot
Abstract:“In altri termini: ciò deriva dal fatto che le forze produttive generate dal modo di produzione capitalista moderno, al pari del sistema di ripartizione di beni che esso ha creato, sono entrati in contraddizione flagrante con questo stesso modo di produzione, e ciò a un grado tale che diviene necessario un rovesciamento del modo di produzione e di ripartizione eliminando tutte le differenze di classe, se non si vuole vedere perire tutta la società.” (Engels, Anti-Duhring).

L`Unione europea nella tormenta della crisi infinita
Abstract:Costretta a viaggiare come il vaso di terracotta di manzoniana memoria “in compagnia di molti vasi di ferro” rischia di rompersi al primo sobbalzo. Ma non sarebbe il ritorno sic et simpliciter di ognuno al suo orticello, di ognuno alla sua moneta e tutti fuori dalla crisi. Non è soltanto una questione di moneta, è tutto questo mondo che non va. Ne occorre uno radicalmente nuovo e con assoluta urgenza.

L`estremismo riformista e le politiche del capitale
Abstract:L`estremismo riformista è un epifenomeno politico che coinvolge tutte le forze progressiste: a cospetto dell`irrazionale corso del capitalismo, in cui la speculazione finanziaria ha sostituito in parte l`accumulazione classica (D-M-D`), nessun partito schierato con la classe borghese potrà mai indicare una soluzione che, al suo interno, non comprenda il mantenimento della macchina mal funzionante

HannahArendt interprete di Marx
Abstract:Esce per i tipi della Raffaello Cortina di Milano un volume con i dattiloscritti di Hannah Arendt, preparati per i suoi interventi al “Christian Gauss Seminar in Criticism” dell`Università di Princeton, del 1953. Due saggi di Arendt, che presentano l`uno le motivazioni teoriche che l`hanno spinta a un confronto con Marx, l`altro la posizione del pensatore di Treviri nella tradizione filosofico politica occidentale inaugurata da Platone. Presentiamo con questa recensione un invito di lettura di un`autrice da noi teoricamente lontana, che però con onestà e intelligenza sa offrire alcuni strumenti di pensiero e importanti sollecitazioni, dai quali nessun progetto di elaborazione critico radicale può prescindere. Tutti i volumi possono essere richiesti direttamente all`indirizzo mail dell`Istituto Onorato Damen Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

D emm D' copertinaN11
Chi è online

Abbiamo 16 visitatori e nessun utente online